Picnic tolkieniano e raduno n. 140 sabato 28 aprile

Una tolkieniana romana sta organizzando un picnic tra tolkieniani sabato 28 al parco degli acquedotti dalle 11.
Come scrive sulla pagina Facebook dell’evento:

“il tutto iniziera’ con un meraviglioso pic nic in stile hobbit al parco degli acquedotti! sara’ una meravigliosa baraonda tra scambio di cibo, musica ed abbeveraggi!”

In pratica tutti portano qualcosa e si condivide

A seguire, il raduno Proudneck pomeridiano di aprile avrà luogo dalle 17 nella libreria “Tra le righe” di viale Gorizia 29

Tolkien reading day a Roma

Domenica 25 marzo è il Tolkien reading day. Per festeggiare, sabato 24 dalle 17:30 – presso la libreria Tra le righe – i Proudneck si incontreranno per leggere a voce alta brani tratti dalle opere di J. R. R. Tolkien.

Tutti gli appassionati di Tolkien, di ogni ordine e grado, sono invitati a partecipare e, se vogliono, a leggere agli altri un brano tratto dai libri che tutti amiamo.
E’ stato creato anche l’evento Facebook Tolkien Tra le Righe

Alcuni suggerimenti sui brani da scegliere possono essere trovati qui, sul vecchio sito dei Proudneck.

Ci vediamo sabato 24.

“Ricordi di uno Hobbit tra le note di Keith Jarret” alla Casa del Jazz

Da martedì 14 a giovedi 16 febbraio alla Casa del Jazz uno spettacolo di teatro e musica “Ricordi di uno Hobbit tra le note di Keith Jarret” . I testi sono di Sebastiano Fusco e di Gianfranco de Turris.
Con il patrocinio della Società Tolkieniana Italiana
Sala concerti. Martedì 14 febbraio, ore 21. Ingresso euro 12
Martedì 14 febbraio piccola conferenza di presentazione del Prof. De Turris, Prof Fusco e e il Prof. A. Monda.Mercoledì 15 febbraio piccola rappresentazione. In costume de “La via della Spada”Giovedì 16 febbraio D. Giansanti piccola conferenza sulla Mitologia nordica.

 

Raduno del 9 febbraio – resoconto

Raduno memorabile per la presenza di tutte le tre icone dello smail: Darak, Morrigan e il sottoscritto.

Sottoscritto che si è subito messo all’agguato per piazzare alcuni esemplari delle bellissime borse elfiche create dall’arsT per LuccaComics – riuscendo a venderne una a Marina, una a Stefano e una a Antonella.

Arrivati tutti, eravamo una decina. Mentre una mezza dozzina di “forse vengo” non si sono materializzati.

Incuranti delle mezze-sòle e delle previsioni meteo per l’indomani, l’indomito manipolo ha “mangiato e ben bevuto”. Per la cronaca, la pietanza più gettonata della serata è stata la “tasca del re” mentre la bevanda più bevuta è stata la Weiss con 4 mezzi litri. Immancabili le patatine fritte ‘pubbliche’.

Si è parlato di bottiglie verdi (due volte citazione in Star Trek), di Frankenstein junior, di ratman e de “il Signore dei ratti”  e di altro che non rammento.

E si è deciso che il prossimo raduno – in calendario per l’8 marzo – andrà spostato.

Chi c’era è pregato di ampliare questo scarno resoconto nei commenti.