Martiriologio dei Proudneck – secondo Fennisse

San Mandos con le ale, che spolvera lucida da internet all’aere… Patrono degli eretici, santo dei rappresentanti di folletto, guida baedecker per color che si sperdono dentro e fuori. Santa Elanor dal piglio guerriero, che se non obbedisci so’ urli davvero. Signora delle slide, patrona delle colonne sonore ogni volta che si muove si porta dietro un trattore Santa Nienna dei Megafoni, e delle torte di frutta, senza le sue cene la vita è proprio brutta. adorata dai gatti norvegesi, patrona delle ricamatrici multicolor, traduce da sei lingue ogni brano del kalevala Santa Shelidon degli archi e detti, terrore dei moderatori, protettrice dei maschietti (e di uno in particolare naturalmente) Santa Niki della Pace, ma se si incazza è meglio emigrare prima che faccia una strage Sant’Asteron dal codino se lo pesti di regala un santino San Soronel delle animelle, ricama solo sopravvesti belle San Giulio della maggiore età che quando uno ce l’ha cel’ha Santa Barbara dei disperati che se non canti ti pesta i calli incarnati Santa Luinel che non conosco ma se non si inshelidonia finisce arrosto


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *